Lei |

  • Google maps de noatri |

    Lui: Te lo avevo detto che dovevamo girare di là. Lei: no caro, me lo hai detto quando ormai avevo preso lo svincolo. Lui: e comunque mi hai picchiato. Lei: No caro, ti ho dato una carezza. Devi vedere quando ti metto le mani nel culo.

  • mattino presto |

    lui:Dormi? lei:Mmmh lui: Ti svegli? lei:Un giorno…forse…

  • alla radio parlavano di saggi scolastici |

    lei: tu hai fatto il saggio? lui: sí, ho detto tante cose intelligenti. lei: allora hai fatto il vecchio.

  • Rime contorte |

    È domenica mattina e sto cercando di non fare rumore. A te piace dormire e per questo che ti lascio sognare. Anche se dormi dodici ore, al risveglio, dal tuo volto traspare delusione. Continua a dormire amore mio, riprenditi le coperte che ti rubo la notte, prima che una volta sveglia mi riempi di botte. […]